Il FerVìda

Le straordinarie proprietà dei cibi fermentati sono note da sempre: pane, vino, yogurt, tempeh, miso, kefir, kombucha, kimchi, aceto, crauti sono i più noti… queste sono fermentazioni veloci.
Poi ci sono i fervìda, una lunga fermentazione.
I FerVìda, ricordano gli aceti olfattivamente e se vogliamo,visivamente. Sono fermentazioni selvatiche ricche di microrganismi benefici.
E’ possibile fermentare non solo cibo ma anche cortecce, foglie che altrimenti sarebbero immangiabili ma che contengono proprietà importanti, con tanta fantasia si possono usare tutti i frutti, semi, erbe (ovviamente NON vanno fermentati vegetali e/o sostanze irrritanti,tossiche e velenose !!).
Sono alimenti vivi, che respirano la vita e la fanno muovere, un ritmo che non si interrompe mai, nutrono l’organismo a livello molecolare, vibrazionale, energetico, donano quella energia vitale che agisce anche sull’umore, aiutandoci a ritrovare serenità ed equilibrio.
I FerVída sono un rimedio molto efficace, perchè la loro azione agisce su diversi livelli:
1) rigenerano e riequilibriano la flora batterica intestinale
2) potenziano il sistema immunitario
3) depurano e disintossicano l’organismo ed inoltre hanno proprietà chelante
4) rallentano il deterioramento cellulare e quindi anche l’invecchiamento grazie all’altissima percentuale di sostanze antiossidanti.
I fervida hanno la capacità di nutrire l’intero organismo umano. Contengono vitamine, compresa la B12, gli omega 3-6-9, acidi grassi a corta catena, proteine essenziali, gran parte dei minerali, enzimi, probiotici, prebiotici e tutte le sostanze nutrienti che riescono ad estrarre dai vegetali durante la fermentazione.
Gli utilizzi dei fervìda sono tantissimi: dalle proprietà curative, ai prodotti per la pelle, da ottimi detergenti e sgrassatori a concimi e molto altro ancora. Il bello di tutto questo è che possiamo farlo in modo autonomo e con pochissima spesa!
Chi è interessato e vuole cimentarsi con questo tipo di fermentazione, può venirci a trovare all’interno del gruppo di lavoro presente in Facebook, siamo in tanti a dare una mano per approfondimenti teorici e pratici, legati alla tecnica corretta per il loro mantenimento e utilizzo.
Fermentazioni e utilizzi, da quando la tecnica è stata adottata e divulgata in Italia attraverso un grande impegno e passione 5 anni or sono, esperienze dirette sul campo ci contraddistinguono per il buon esito del prodotto finale.

2 commenti a “Cosa sono i FerVìda

  • maurizio sinapi

    Molto interessante, sono un appassionato raccoglitore di erbe spontanee, questo metodo mi intriga molto, avrei piacere di poter conoscere le vostre esperienze.
    Aspettare almeno un anno non è poca cosa, ma tanto passa, in pratica si tratterebbe di un metodo perfettamente naturale e semplice e quindi sicuro di replicare potenziando le le proprietà dei vegetali.
    Grazie per la vostra disponibilità
    Maurizio

    Rispondi
  • anonimo

    Ciao Maurizio, contatta gli amministratori del gruppo di lavoro qua menzionato, ti daranno tutte le indicazioni.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *